PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
dfhdfhrjkrjzetj

ARTE SELLA
Collettivo Cinetico/ Sharon Fridman

Operaestate riunisce per Arte Sella: Collettivo Cinetico e Sharon Fridman, per una nuova creazione dedicata alla rinascita di questo speciale museo open air, ferito dalla recente tempesta Vaia.

INFORMAZIONI

map

ARTE SELLA
Collettivo Cinetico/ Sharon Fridman

21.07.2019

Artesella
Borgo Valsugana

ORE 19.00
INGRESSO unico € 15 (prenotazione obbligatoria)

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
26.07.2019
+

KOREA CONNECTION PROJECT

ideazione Francesca Pennini
drammaturgia Angelo Pedroni
coreografia Sharon Fridman (da “Dialogo Primo: impatiens noli tangere” e “Everything that will be is already there”), e Francesca Pennini
azione e creazione Simone Arganini, Carmine Parise, Angelo Pedroni, Francesca Pennini, Giulio Santolini, Stefano Sardi
assistenza organizzativa Carmine Parise
co-produzione CollettivO CineticO, Operaestate Festival Veneto

Prima Nazionale

Operaestate riunisce due nomi amati dal pubblico del festival e commissiona loro una nuova creazione per il museo di Arte Sella: CollettivO CineticO/Francesca Pennini e Sharon Fridman.
Un percorso che fonde il linguaggio coreografico di CollettivO CineticO, al segno dell’israeliano Sharon Fridman: le immagini di uomini capovolti che hanno abitato la scena generano una nuova riflessione sull’anatomia del corpo vegetale e sul rapporto con lo sguardo umano che rilegge la tragedia naturale dello scorso ottobre.
Tra forza e fragilità, tra resistenza e caducità, si disegna un rito collettivo immersivo, nella costruzione di una piccola tribù danzante. CollettivO CineticO è stato fondato nel 2007 dalla coreografa Francesca Pennini e coinvolge numerosi artisti provenienti da discipline diverse. La ricerca del collettivo indaga gli eventi performativi attraverso creazioni ludiche e rigorose, che si muovono tra danza, teatro e arti visive, che incontrano corpi differenti e che si muovono agilmente dal palcoscenico ai luoghi urbani.
Sharon Fridman, danzatore e coreografo, dal 2006 risiede a Madrid, dove ha fondato la sua compagnia Projects in movement (ora Compañía Sharon Fridman). Ha già creato un lavoro per Arte Sella in occasione dell’edizione 2016 di Operaestate, ed ha firmato la coreografia per cento danzatrici nella produzione del festival dedicata al centenario della grande guerra: In memoriam after the end.

artesella

twitter