PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
Elisa D'Errico DOM 2

BALLROOM DW
Chiara Frigo (Italia)

Operaestate commissiona a Chiara Frigo una nuova edizione di Ballroom per e con i danzatori Dance Well

INFORMAZIONI

map

BALLROOM DW
Chiara Frigo (Italia)

25.08.2019

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

ORE 22.30
INGRESSO € 5

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
21.08.2019
+

MY HEART GOES BOOM

a cura di Chiara Frigo
drammaturgia Riccardo de Torrebruna
collaborazione artistica Giovanna Garzotto
produzione: Act yourAge, Zebra
con il supporto di CSC Bassano del Grappa, Nederlandse Dansdagen/ Maastricht (Paesi Bassi), Dance House Lemesos (Cipro), Inteatro Festival Polverigi (Ancona)

Chiara Frigo riedita per i danzatori Dance Well il suo celebre Ballroom: un’esperienza collettiva in cui persone appartenenti a diverse generazioni e contesti sociali si riuniscono per vivere un momento danzante. All’interno di un’atmosfera delicata e carica di intimità, gli spettatori compiono un viaggio nella loro memoria grazie all’empatia che si crea con gli interpreti. E così, un luogo visto tante altre volte, all’improvviso si carica di magia e diventa una sala da ballo, rievocando una tradizione ormai perduta, ma che qui si tinge di contemporaneità.
Ballroom intende, infatti, riprodurre l’ambiente della Sala da Ballo in spazi altri. Un rettangolo di sedie è la cornice in cui la performance prende vita, con un evidente riferimento al mondo delle balere e al celebre film “Le Bal” di Ettore Scola.
La performance prevede il coinvolgimento di alcuni spettatori invitati a prendervi parte: seduti accanto ai performer, formano coppie in cui “l’altro” cambia di continuo senza distinzione di sesso. L’atmosfera dei balli di sala si arricchisce di elementi pop e contemporanei e di richiami al mondo dello speed dating.

Chiara Frigo reissues her renowned piece Ballroom for the Dance Well dancers: a collective experience, in which people of different generations and social backgrounds come together to dance. Chiara’s work aims to recreate the space of a ballroom in different locations, with the participation of the audience. The performance comes to life within a space delineated by a set of chairs, a reference to the world of dance halls and to Ettore Scola’s famous film “Le Bal”.

twitter