PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
Ullallà Teatro

CAPPUCCETTO ROSSO CAPPUCCETTO BLU
Ullallà Teatro

Una versione di Capuccetto Rosso dagli ingredienti antichi ma con un sapore dei nostri tempi. In Prima Nazionale, con Ullallà Teatro, uno spettacolo per riflettere e sorprendersi.

INFORMAZIONI

map

CAPPUCCETTO ROSSO CAPPUCCETTO BLU
Ullallà Teatro

05.08.2014

Teatro Remondini
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate Via Vendramini 35 tel. 0424 524214 – 0424 519811 www.operaestate.it

 

ORE 21.15
INGRESSO € 2,50 bambini € 4,50 adulti

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Minifest
10.08.2014
+

KONG L’OTTAVA MERAVIGLIA DEL MONDO

Prima Nazionale per Ullalà Teatro, che martedì 5 agosto al Teatro Remondini ( spostato a causa del maltempo) di Bassano del Grappa porta in scena il nuovo spettacolo Cappuccetto rosso Cappuccetto Blu,  una versione di Capuccetto Rosso dagli ingredienti antichi ma con un sapore contemporaneo.

Le belle storie sono come le nuvole, possono mutare, meravigliare, sorprendere. Questa versione di Capuccetto Rosso vuole essere un racconto dagli ingredienti antichi ma con un sapore dei nostri tempi. Una nonna misteriosa, una foresta tenebrosa in una città selvaggia fatta di colori e suoni straordinari, un lupo dalle mille facce e dai mille nomi… Un racconto classico vestito a nuovo dove i cieli sono pieni di sorprese e il finale può anche cambiare. Un invito a non ascoltare il suono di una sola campana, a riflettere sui luoghi comuni e sulle diversità.

In scena Marco D’Agostin, Pippo Gentile, Angela Graziani, che insieme hanno elaborato drammaturgia e regia. La cura del movimento in particolare è stata affidata a Marco d’Agostin, il video è di  Fiorenzo Zancan, mentre le elaborazioni musicali sono di LSKA e le illustrazioni di Greta Bisandola.

Ecco dunque, tra immagini e suoni, un viaggio danzato di un cappuccetto dei giorni nostri, un  po’rosso un po’ blu; una corsa una fuga da lupi ingannatori che lo scrutano da lontano, lo prendono in giro, lo rincorrono e poi…si è vero cappuccetto viene inghiottito da un sol boccone, ma da quella pancia buia, quel cappuccetto, prima introverso e debole, scopre voglia di libertà, felicità e la forza per uscire.

Dai 6 anni

twitter