PROSSIMO SPETTACOLO:

ROBERTA RACIS/ FRANCESCO DIODATI/ ERMANNO BARON

sabato 30 giugno 2018

VISUALIZZA
Clara Furey - ®Mathieu Verrault

CLARA FUREY
170^ residenza coreografica

In residenza artistica, a porte chiuse, dall'17 al 25 luglio, negli spazi del CSC Guadagnin, Clara Furey prosegue la ricerca intitolata Different Trains (working title).

INFORMAZIONI

map

CLARA FUREY
170^ residenza coreografica

25.07.2018

CSC Piazzetta Guadagnin
Bassano del Grappa

ORE -
INGRESSO -

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Teatro
11.07.2018
+

ABYSSES

La ricerca artistica che Clara Furey prosegue a Bassano nasce da un progetto originale di Olivier Bertrand, direttore de La Chapelle scènes contemporaines di Montréal, intitolato Album Project, che invita alcuni artisti a riflettere su un brano musicale a loro scelta e dà loro una libertà artistica totale nel reinterpretarla.

La ricerca di Clara Furey, Different Trains (titolo provvisorio), sarà il primo lavoro di un’artista canadese in questo progetto, ed è basata sull’album omonimo del compositore Steve Reich.
In Different Trains (titolo provvisorio), la Furey approfondisce i paesaggi coreografici esplorati nelle sue creazioni più recenti, When Even The e Cosmic Love, che hanno debuttato alla fine del 2017, e in cui ha indgato una conoscenza del movimento che fosse più profonda e la costante trasformazione dell’energia, insieme a un’esplorazione minimalista dell’astrazione del corpo.

Vero incontro tra la coreografia del presente e i brani musicali del passato, Different Trains (titolo provvisorio) metterà al centro il corpo come un paesaggio in costante mutamento. Clara Furey ha deciso di creare questo solo sull’attrice Céline Bonnier, con la quale mette in discussione il movimento come “stati dell’essere” più che come estetica di un corpo danzante. A collaborare anche l’artista visiva Caroline Monnet e l’artista musicale Nancy Tobin.
La première è prevista per il 2019.

CFassociate
Clara è artista associata di Par B.L.eux.
Photo credit: Mathieu Verrault

twitter