PROSSIMO SPETTACOLO:

T.H.E. DANCE COMPANY

giovedì 27 giugno 2019

VISUALIZZA
Daniel Kok Luke George

DANIEL KOK + LUKE GEORGE
204^ residenza coreografica

In residenza dal 17 al 22 giugno, gli artisti Daniel Kok e Luke George proseguono la propria ricerca ‘Hundreds & Thousands’, e ne aprono i risultati al pubblico in uno sharing gratuito in programma il 20 giugno alle ore 21.00 presso il CSC Garage Nardini.

INFORMAZIONI

map

DANIEL KOK + LUKE GEORGE
204^ residenza coreografica

20.06.2019

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

ORE 21.00
INGRESSO -

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
27.06.2019
+

T.H.E. DANCE COMPANY

Come ci predisponiamo a guardare gli altri? Come può l’arte dello sguardo essere anche un’arte del sentimento e di conoscenza tattile?

‘Hundreds & Thousands’ è una nuova creazione nata dalla collaborazione tra Luke George (Melbourne) e Daniel Kok (Singapore), nella quale gli artisti adottano le piante come attori/agenti della performance: pubblico, altri performer, collaboratori artistici, mediatori sociali. Proponendo una relazione di dialogo con le piante, partendo dalle basi di ciò che la pianta conosce (ma cosa conosce una pianta?), gli artisti sperano di abbattere l’ordine linguistico della comunicazione e di ridisegnare il valore gerarchico dei nostri diversi sensi; un ordine in cui la vista non sia privilegiata, ma piuttosto l’ascoltare, respirare, aspettare… La performance è il momento in cui i soggetti presentano appieno loro stessi, esattamente come un movimento che giunge all’immobilità rivela il profondo livello di relazione tra le cose.

Durante la breve residenza a Bassano del Grappa, il focus sarà sullo scambio d’idee sulla pratica di un movimento basata sul respiro, sul tai chi e sull’improvvisazione, che Daniel e Luke stanno sviluppando per questo nuovo progetto.

Daniel Kok ha studiato Fine Art & Critical Theory presso il Goldsmiths College (Londra, 1997-2001), Solo/Dance/Authorship (SODA, HZT, Berlino, 2012) e Advanced Performance and Scenography Studies (APASS, Bruxelles, 2014). Nel 2008, ha ricevuto il Young Artist Award dal National Arts Council (Singapore).
Esplorando il legame politico legato a spettatori e pubblico, Daniel ha lavorato nell’ambito della pole dance, del cheerleading, bondage e altre forme di spettacolo. Le sue creazioni sono state presentate in Asia, Europa, Australia e Nord America, in particolare al Maxim Gorki Theater (Berlino), ImpulsTanz (Vienna), Fes-val/Tokyo and AsiaTOPA (Melbourne). I suoi recenti lavori includono “Bunny” (2016), in collaborazione con Luke George (Melbourne) e “xhe” (2018), che ha debuttato al da:ns Fes-val (Singapore) e al LiveWorks (Sydney).
Daniel è il direttore artistico di Dance Nucleus (Singapore), uno spazio indipendente di danza per la ricerca artistica, lo sviluppo creativo e il pensiero critico. Cura l’incontro annuale per artisti da:ns Lab a Esplanade (Singapore).

Luke George crea nuovi lavori coreografici che richiedono audacia e a volte metodi poco ortodossi per esplorare nuove intimità e connessioni tra artista e pubblico. Attualmente di base a Naarm (Melbourne), Luke è nato e cresciuto in Tasmania e ha discendenze inglesi, irlandesi, scozzesi e siriane. Gli antenati di Luke arrivarono sull’isola con le prime onde della colonizzazione e hanno vissuto lì, nelle terre degli aborigeni Palawa, per sette generazioni.
I maggiori lavori di Luke includono l’influente ‘NOW NOW NOW’ (2011) e ‘Bunny’ (co-creazione con Daniel Kok, 2016), acclamato dalla critica. Ha creato numerosi lavori su commissioni nazionali ed internazionali, tra cui ‘Not About Face’ per The Chocolate Factory Theater (New York City, 2014), ‘Erotic Dance’ per Rencontres Chorégraphiques Internationales de Seine-Saint-Denis (Paris, 2015) e ‘Public Actions’ per il Keir Choreographic Awards (2018) e Arts House per Dance Massive (2019).
Luke ha ricevuto il Russell Page Fellowship (2007) e il Greenroom Award per Best Male Dancer (2011). È stato co-direttore artistico del Stompin Youth Dance Company (2002-2008) e co-curatore del First Run al Lucy Guerin Inc (2009-2013). È stato il primo artista in residenza alla Abbotsford Convent Foundation (2018).
I lavori di Luke George e dei suoi collaboratori sono ampiamente rappresentati in Australia, Asia, Europa e Nord America.

twitter