PROSSIMO SPETTACOLO:

GIOVANNA GARZOTTO + REMO PERONATO

sabato 18 novembre 2017

VISUALIZZA
perez

EXHAUSTING SPACE
Iván Pérez

ideazione, coreografia e set design Iván Pérez
danzatori Nina Botkay, Christopher Tandy, Iván Pérez
musica Rutger Zuydervelt
light design Peter Lemmens
costumi Carlijn Petermeijer
assistente coreografia Inbal Abir
assistente Cristian Arenas
foto di studio Rios Zertuch
“Exhausting Space” è un adattamento di “Attention, the doors are closing!”
creato per Ballet Moscow
in coproduzione con Korzo producties
con il supporto di Fonds Podiumkunsten

INFORMAZIONI

map

EXHAUSTING SPACE
Iván Pérez

21.08.2015

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate Via Vendramini 35 tel. 0424 524214 – 0424 519811 www.operaestate.it

ORE 22.30
INGRESSO € 5.00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
22.08.2015
+

TELL ME MORE

Danza
23.08.2015
+

TELL ME MORE

Tre danzatori prendono possesso dello spazio. Il loro movimento è organico, un flusso costante di chi possiede il totale controllo del proprio corpo. Nell’epoca della globalizzazione, che allontana invece di avvicinare, i tre cercano una relazione fisica reale, tangibile. Sforzandosi di rompere i muri che ci separano dagli altri e raggiungere una qualche forma di unità, “Exhausting Space” esplora la nozione di territorio, il contatto con la propria interiorità, il senso di impotenza e la necessità di riappropriarci in profondità del nostro lato umano. L’opera fa parte di una più ampia ricerca condotta dall’autore sulle forze interne che governano le nostre scelte e i nostri desideri. Il filosofo Peter Sloterdijk ci suggerisce che attraverso la conoscenza dei processi evolutivi, gli esseri umani hanno sviluppato un senso di interiorità che lui spiega in modo molto semplice. La stragrande maggioranza delle creature (rettili, pesci, uccelli) depongono le uova fecondate in una cornice naturale, ma una femmina di mammifero crea nel suo grembo una nicchia ecologica per la propria prole, un passo evolutivo che ha generato negli esseri umani un profondo senso di interiorità. Iván Pérez analizza questa complessità interiore con uno stile luminoso e poetico, che riempe gli occhi e tocca l’anima dello spettatore.

In this time of globalization we are experiencing a climaxing sense of division; in response we feel the need to reconnect. Striving to break the walls that separates us from others and reach for unity, Exhausting Space explores the notion of territory, the sense of interiority, the feeling of powerlessness and the necessity for human connectedness.

twitter