PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
for ever

FOR EVER
Ilaria Dalle Donne/Teatro Magro

Questo progetto è dedicato a tutti coloro che hanno un disegno inciso sulla pelle, che lo desiderano, lo pensano, lo fanno di nascosto. RESTITUZIONE LABORATORIO

INFORMAZIONI

map

FOR EVER
Ilaria Dalle Donne/Teatro Magro

27.08.2014

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate Via Vendramini 35 tel. 0424 524214 – 0424 519811 www.operaestate.it

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

ORE 19.30
INGRESSO € 5,00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Teatro
28.08.2014
+

WE ARE STILL WATCHING

“Quando ho pensato di preparare un lavoro teatrale sul tatuaggio immaginavo di doverne raccontare la popolarità tra la gente. Tutti abbiamo un disegno inciso sulla pelle, lo desideriamo, lo pensiamo, lo facciamo di nascosto, lo regaliamo al compleanno, aspettiamo il momento giusto per farlo, decidiamo l’esecutore, la mano esperta, il nostro confessore a cui confidiamo il motivo per cui lo facciamo, ci fidiamo della sua mano che ferisce la pelle per iniettare del colore sottocutaneo che resterà per sempre. Un segno definitivo che sopravvive anche dopo la morte, anche dopo il pentimento, anche dopo la colpa. Una ferita che desideriamo e che ci dà adrenalina, una ferita che segna qualcosa. Un traguardo, un nuovo inizio, un gioco, un appartenersi, un appartenere a qualcuno in quanto parte di una comunità. In qualunque modo si faccia, per il soggetto scelto, per il boia esecutore, per il pezzo di carne da incidere con ago e colore, per il dolore che sentiamo, il tatuaggio resta un rito, un battesimo. Lasciarsi un segno ci ricorda di qualcosa, ci fa sentire forti, belli e anche alla moda. Soffriamo nel vedere il sangue uscire mescolato al colore, lo curiamo nei giorni successivi con vaselina per non farlo cicatrizzare troppo velocemente, per proteggerlo. Il rito resta, resta la celebrazione, l’iniziazione. Perché sulla pelle? Perché vogliamo qualcosa che resti per sempre… Per sempre giuro… Per sempre prometto… Per sempre resto… Per sempre sono e sarò. Marchiarsi come animali della stessa razza, farlo con originalità, farne un’espressione d’arte. Questo lavoro indaga ciò che sta all’origine dell’esigenza di tatuarsi, all’origine di questo rito celebrativo… Per ricordare per sempre… Per ricordarlo per sempre… Per ricordarti per sempre… Per essere per sempre”.
Ilaria Dalle Donne

prima fase di lavoro
per un nuovo progetto produttivo di
Ilaria Dalle Donne

twitter