PROSSIMO SPETTACOLO:

SARA PISCHEDDA

lunedì 9 dicembre 2019

VISUALIZZA
Nelken Line_Aprile2019 museo 01

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto
Marigia Maggipinto / Dance Well

In occasione della Giornata Nazionale del Parkinson, domenica 24 novembre dalle 10.00 alle 12.30, il CSC propone una pratica speciale di danza contemporanea condotta da Marigia Maggipinto e aperta a tutti.

INFORMAZIONI

map

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto
Marigia Maggipinto / Dance Well

24.11.2019

Museo Civico
Bassano del Grappa

ORE 10.00
INGRESSO LIBERO

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
09.12.2019
+

SARA PISCHEDDA

Operaestate e il CSC Casa della Danza, aderiscono anche quest’anno alla Giornata Nazionale del Parkinson promuovendo, domenica 24 novembre dalle 10.00 alle 12.30, una pratica speciale di danza contemporanea condotta da Marigia Maggipinto e aperta a tutti per celebrare la danza come diritto dell’umanità.
La pratica condotta da Marigia Maggipinto offrirà ai partecipanti di sperimentare diverse proposte artistiche e danzare con una delle danzatrici che hanno partecipato ai processi creativi e interpretato il repertorio di Pina Bausch, contribuendo in prima persona alla costruzione di quel patrimonio artistico del ventesimo secolo, che oggi vive nella Pina Bausch Foundation e nel Tanztheater Wuppertal Pina Bausch.

Info e iscrizioni (entro il 15 novembre 2019): Ufficio Operaestate tel. 0424 519804

È dal 2013 che a Bassano del Grappa le persone che vivono con il morbo di Parkinson possono incontrarsi per danzare insieme nelle sale del Museo Civico, grazie a Dance Well – movimento e ricerca per Parkinson. Dance Well è a tutti gli effetti una pratica artistica rivolta principalmente a persone affette da morbo di Parkinson – ma non solo – attivata, ideata e promossa dal CSC Casa della Danza di Bassano del Grappa, e oggetto negli ultimi anni di particolare attenzione da parte degli operatori culturali internazionali e dei media nazionali, come buona pratica innovativa di welfare culturale e inclusione sociale: le classi sono gratuite e aperte a tutti, e contano oltre 300 iscritti a Bassano.
Dance Well si propone come modello di integrazione artistico-sanitaria (attivo dal 2015 lo studio scientifico di misurazione presso la casa di cura Villa Margherita di Arcugnano, curato dal Dott. Daniele Volpe), ma mantiene come obiettivo la pratica artistica attraverso l’espressione del corpo, elemento fondamentale è quindi il luogo, fonte di ispirazione per i danzatori, che a Bassano è il Museo Civico. Dal 2015 è attiva anche la disseminazione del progetto in tutta Italia e recentemente anche in Giappone (Tokyo e Kanazawa). Le classi (bisettimanali) sono costantemente partecipate anche da artisti e coreografi provenienti da tutto il mondo in residenza artistica presso il CSC.

twitter