PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
giulietta e romeo

GIULIETTA E ROMEO lettere dal mondo liquido
Teatro del Lemming

con Chiara Elisa Rossini, Diana Ferrantini, Fiorella Tommasini, Maria
Grazia Bardascino, Tolja Djokovic, Alessio Papa, Dimitrios Ioannis
Papabasileiou regia Chiara Elisa Rossini e Massimo Munaro

INFORMAZIONI

map

GIULIETTA E ROMEO lettere dal mondo liquido
Teatro del Lemming

20.07.2014

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate Via Vendramini 35 tel. 0424 524214 – 0424 519811 www.operaestate.it

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

ORE 21.20
INGRESSO € 10.00/8.00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Musica
06.08.2014
+

I CANTI DI REBECCA un viaggio musicale

Questo spettacolo interroga il mito di “Giulietta e Romeo” senza narrarlo. Il testo è formato da lettere d’amore scritte in una società dove anche il sentimento più puro è divenuto precario come tutte le cose del mondo. Brandelli di un tempo presente, in cui si rintracciano storie di desideri contrastati, tracce di violenze esplicite o nascoste, ma anche la tenacia di un volere che non demorde. “Giulietta e Romeo” è il dramma shakesperiano che più direttamente mette in scena il mondo visto con uno sguardo puro, il dramma in cui l’amore e le speranze della giovinezza sono
tradite ed uccise dal mondo degli adulti. A testimonianza di ciò si susseguono sulla scena una sequenza di lettere, scritte ad un amore immaginario. La forma della lettera – così apparentemente desueta in tempi di email o di SMS, eppure a tutti così cara – contribuisce a mantenere un dialogo fitto e fecondo fra il tempo incorruttibile di “Giulietta e Romeo” (infinitamente distante da quell’immaginario da baci perugina a cui troppo spesso siamo stati abituati), e questo nostro presente che anela ad una trasformazione vitale. La storia di “Giulietta e Romeo” si riflette così continuamente nel vissuto di artisti e pubblico la cui relazione, seppure declinata in altro modo rispetto ai precedenti lavori del Teatro del Lemming, è come sempre al centro di una drammaturgia e di una passione teatrale che cerca di dialogare con ogni singolo spettatore e di renderlo protagonista. Perché solo ciò che ha una reale necessità personale può giungere ad essere condiviso anche da altri. Un po’ come accade nell’amore, appunto.

twitter