PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
deserto

IL DESERTO DEI TARTARI
Teatro Stabile del Veneto

di Dino Buzzzati
Adattamento teatrale e regia: Paolo Valerio con Alessandro Dinuzzi, Simone Faloppa, Emanuele Fortunati, Aldo Gentileschi, Marina La Placa, Marco Morellini, Roberto Petruzzelli, Stefano Scandaletti, Paolo Valerio
Scene: Antonio Panzuto
Immagini tratte dai quadri di Dino Buzzati

INFORMAZIONI

map

IL DESERTO DEI TARTARI
Teatro Stabile del Veneto

06.12.2016

Teatro Remondini
Bassano del Grappa

La prevendita dei biglietti avrà luogo presso l’Ufficio IAT – Informazioni e Accoglienza Turistica in Piazza Garibaldi (ingresso Museo Civico) con i seguenti orari: il lunedì dalle 14:00 alle 18:00; dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 19:00; la domenica dalle 10:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

INFO UFFICIO IAT 0424 519917
INFO UFFICIO SPETTACOLO 0424 519819

ORE 21:00
INGRESSO Platea Interi €25,00 Platea Ridotti €22,00 Galleria Interi €16,00 Galleria Ridotti €14,00 Diritto di Prevendita €1,00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Teatro
18.01.2017
+

MACBETH

Teatro
14.12.2016
+

VENERE IN PELLICCIA

Paolo Valerio porta in teatro il libro-capolavoro di uno degli scrittori veneti più importanti di tutto il ‘900: Dino Buzzati. Il sipario si apre sul protagonista, ancora giovane e speranzoso, che lascia la città, mandato in un lontano distaccamento militare in cima ad un’impervia montagna. Questo luogo esercita su tutti coloro che vi prestano servizio una specie di sortilegio: ognuno pensa di fermarsi solo pochi mesi e chiede di ripartire al più presto, ma poi resta imprigionato dal fascino della Fortezza Bastiani e dall’attesa del grande evento, quei Tartari che prima o poi arriveranno e con l’eroismo della battaglia ne riscatteranno l’esistenza. Una riflessione sul tempo che passa, resa scenicamente da un folto gruppo di attori di diversa età, che interpretano, nelle varie fasi del racconto, il ruolo del protagonista.

twitter