PROSSIMO SPETTACOLO:

QUASI GRAZIA

lunedì 16 aprile 2018

VISUALIZZA
Koen De Preter - Bart Grietens-237

KOEN DE PRETER
161^ residenza coreografica

Koen De Preter sarà in residenza artistica a Bassano del Grappa dal 30 aprile al 10 maggio 2018 . Il coreografo belga condurrà un workshop sabato 5 maggio alle ore 15.00 e mostrerà gli sviluppi del suo progetto "DANCING" con uno sharing, giovedì 10 maggio alle ore 21.00, presso il CSC Garage Nardini.

INFORMAZIONI

map

KOEN DE PRETER
161^ residenza coreografica

10.05.2018

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

ORE 21.00 - 22.00
INGRESSO GRATUITO

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
17.05.2018
+

ANNA ALTOBELLO

DANCING è un assolo del coreografo belga Koen De Preter. La performance è una ricerca sul tema della libertà: libertà di ballare e libertà all’interno della danza. L’artista considera il palcoscenico come una sorta di grande tela bianca in cui possono essere impresse tutte le forme di movimento: radicale, poetico, assurdo, accattivante, dolce e intenso.

DANCING è anche una testimonianza. Koen De Preter fa tutto da solo, apre le porte del teatro e sistema luci e suoni. Quest’ultima condizione è sia imposta dalle circostanze, sia volutamente attuata dal coreografo. L’oggetto della ricerca di De Preter, che porta avanti con  DANCING , è l’indagine della posizione vulnerabile in cui si trovano oggi molti artisti. DANCING non riguarda solo la danza in sé, ma anche l’uomo in quanto persona che si cela dietro alla “maschera” di artista.

“Perduto sia per noi il giorno in cui non si sia danzato almeno una volta! E falsa sia per noi ogni verità, che non sia stata accompagnata da una risata!” Friedrich Nietzsche

Koen De Preter è un coreografo e interprete belga nato nel 1981. Ha lavorato con artisti del calibro di Raimund Hoghe (Bruxelles / Bruges) e Sasha Waltz & Guests (Berlino). Apprezza artisti di ogni età e background e cerca il tocco umano invece di cercare la perfezione tecnica. L’uso di colonne sonore eclettiche è una costante nelle sue creazioni.

 

twitter