PROSSIMO SPETTACOLO:

JOSEPH TOONGA - Born to manifest

venerdì 14 giugno 2019

VISUALIZZA
Adrian Nicodim

MUSICHE DI BEETHOVEN, CHOPIN, LISZT
Adrian Nicodim

Ludwig van Beethoven
Sonata n. 23 op. 57 in fa minore
“Appassionata”
1.Allegro assai/2.Andante con moto/
3.Allegro ma non troppo/4.Presto
Fryderyk Chopin
Notturno in do diesis min op postuma
Scherzo n. 2 in si bemolle minore
per pianoforte, op. 31
Franz Liszt
Sonetto del Petrarca op. 104
Unstern!
Rapsodia ungherese n. 12

INFORMAZIONI

map

MUSICHE DI BEETHOVEN, CHOPIN, LISZT
Adrian Nicodim

06.08.2015

Museo Civico
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate Via Vendramini 35 tel. 0424 524214 – 0424 519811

ORE 21.00
INGRESSO € 7.00 - 5.00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Musica
12.08.2015
+

CONCERTO ANNULLATO

Nato a Galati in Romania nel 1992 Adrian Nicodim consegue
nel febbraio 2014 il Diploma Accademico di primo Livello
in pianoforte con 110 lode e menzione d’onore sotto la
guida di Laura Cattaneo. Attualmente frequenta il Biennio
Specialistico in pianoforte Solistico presso il Conservatorio
di Verona. Numerosi i primi premi vinti a importanti
concorsi regionali e nazionali fino all’assegnazione nel 2014
del premio Alfredo Casella alla XXXI Edizione del Premio
Venezia realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro La Fenice. Un altro giovane talento tutto da scoprire, che al festival propone una serie di brani a partire dalla celebre Sonata op.57 “Appassionata” di Beethoven. La più beethoveniana di tutte e certamente tra le più celebri e
tra le preferite del compositore stesso che amava definirla una delle sue opere più tempestose. Per continuare con il celebre “Notturno” in do diesis minore op. postuma di Chopin, contrassegnato da eleganza melodica, sorretta da un gioco armonico di piacevole e carezzevole inventiva. E sempre di Chopin, lo “Scherzo” n. 2 in Si bemolle minore, op. 31, del 1837, il più famoso e forse il più bello. Il carattere “scherzoso” si nota fin dal tema iniziale, che ritorna più volte nel corso del brano, quasi a interrompere altri momenti più drammatici o discorsivi, e a ribadire il significato catartico della composizione. Infine tre brani di
Listz: il primo è ispirato al “Sonetto 104” di Petrarca dove si racconta del tormento d’amore, e poi “Unstern!”, brano dai colori apocalittici, per finire con gli accenti e i ritmi gioiosi e trascinanti della “Rapsodia Ungherese” n. 12.

***
Adrian Nicodim presents a set of challenging tracks, starting with the famous Sonata op.57 “Appassionata” by Beethoven, as well the Scherzo n. 2 and the Notturno in do diesis minor by Chopin and by Liszt the Sonetto del Petrarca op 104, Unstern and the Rapsodia ungherese n. 12.

fenice

twitter