PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
Notte 02_ph.Camilla Monga

NOTTE
Camilla Monga

Prima nazionale - coproduzione del festival
Non è teatro, non è danza: eppure un uomo e una donna, da attori, interpretano Notte di Harold Pinter, e da danzatori, eseguono un duetto coreografato.

INFORMAZIONI

map

NOTTE
Camilla Monga

29.08.2019

CSC Garage Nardini
Bassano del Grappa

ORE 22.30
INGRESSO € 5

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Teatro
30.08.2019
+

PADRE NOSTRO

progetto di Camilla Monga
con Maya Oliva, Sandro Pivotti
musica Paolo Peruzzi
testo tratto da “Notte” di Harold Pinter
coproduzione Van Associazione Culturale – CSC Bassano Del Grappa – Masque Teatro Forlì

Prima Nazionale – Coproduzione del Festival

Non è una pièce di teatro, non è danza: eppure un uomo e una donna, da attori, interpretano Notte di Harold Pinter e, da danzatori, eseguono un duetto coreografato. Parola e danza si intersecano, sottolineando le intenzioni dei due personaggi, tramite un susseguirsi di posture e forme astratte con la condizione di ritrarre se stessi nella forma dell’altro.
Il breve dialogo del drammaturgo inglese si dilata così, attraverso incastri tra due corpi in continuo movimento che passano da una postura all’altra senza mai assumerne una definitiva e comoda. La difficoltà di trovare un equilibrio stabile tra i due corpi riflette la stessa difficoltà manifestata dai personaggi del dialogo, che tentano, tra ricordi confusi, di rievocare il loro primo incontro.
Il dialogo si ripete in tre modalità, diventando una pratica surrealista che destruttura e ricompone il linguaggio attraverso il testo, il corpo e la musica. Genera visivamente un non-sense, un circuito ripetitivo e straniante che mette chi guarda in una condizione di incertezza, di paradosso logico-razionale.
Camilla Monga, coreografa e performer, dopo gli studi all’Accademia di Brera e la Civica Paolo Grassi di Milano, supera le audizioni per P.A.R.T.S. Academy di Bruxelles, dove sviluppa la sua ricerca coreografica con Anne Teresa de Keersmaeker, Bojana Cvejic e Alain Franco. I suoi progetti sono stati presentati già in molti contesti italiani ed internazionali.

twitter