PROSSIMO SPETTACOLO:

GIOVANNA GARZOTTO + REMO PERONATO

sabato 18 novembre 2017

VISUALIZZA
796230-origami

ORIGAMI
Satchie Noro/Silvain Ohl

Satchie Noro è la figlia di un migrante giapponese che ha attraversato i continenti viaggiando in un camion. La creazione trasforma un container a passi di danza: attivando leve e applicando i principi della fisica dà vita ad un’autentica opera d’arte. La performance mette in
dialogo così danza, contesto urbano, cittadini e container/origami, creando un’ambientazione unica che entra fin nel cuore della città.

INFORMAZIONI

map

ORIGAMI
Satchie Noro/Silvain Ohl

26.08.2017

Parco Ragazzi '99
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate
Via Vendramini 35
tel. 0424 524214 – 0424 519811

ORE 18.00
INGRESSO €5.00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
27.08.2017
+

ORIGAMI

Danza
26.08.2017
+

R. OSA - 10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI

Coreografia Satchie Noro, Silvain Ohl
Danzatori Satchie Noro
Musica Fred Costa, Maia Barouh (voce)

Satchie Noro è la figlia di un giapponese che ha attraversato i continenti viaggiando in un camion. La creazione trasforma un container a passi di danza: attivando leve e applicando i principi della fisica dà vita ad un’autentica opera d’arte. La performance mette in dialogo così danza, contesto urbano, cittadini e container/origami, creando un’ambientazione unica che entra fin nel cuore della città.
Ispirata dalle antiche tecniche origami giapponesi, la performance “Origami” trasforma un container alto 40 piedi in uno spazio artistico, in cui Satchie Noro danza su strutture meccaniche che si trasformano da triangoli, a quadrati, a rettangoli, grazie a quella spinta alla metamorfosi che è la danza contemporanea.
Il risultato è un passo a due tra una macchina e una danzatrice, che ribalta completamente la prospettiva su entrambi i protagonisti. Un gioco di contrappesi che diventa una storia d’amore dell’era industriale, in cui il simbolo della globalizzazione, un container, abbraccia la fragilità del corpo umano.

Inspired by ancestral Japanese origami techniques, Origami turns a 40 foot container into a shifting performance space. Satchie Noro slowly evolves on the mechanical structure as it folds up from triangle to square and rectangle. Origami is a duet between a machine and a dancer, an industrial romance in which a symbol of globalisation, a container, embraces the fragile scale of the human body.

aerowaves logoNuoviMecenati-web-Mention-couleur

twitter