PROSSIMO SPETTACOLO:

DANCE IN VILLA / BESTIARIO UNIVERSALE

giovedì 14 settembre 2017

VISUALIZZA
spettacolo bolle nardini stasera

PROGETTO BOLLE
Iván Pérez

La straordinaria architettura delle Bolle Nardini viene interpretata dalla Inne Iván Pérez con una creazione di forte impatto fisico

INFORMAZIONI

map

PROGETTO BOLLE
Iván Pérez

28.07.2016

Le Bolle Nardini
Bassano del Grappa

Biglietteria Operaestate
Via Vendramini 35
tel. 0424 524214 – 0424 519811

ORE 21.20
INGRESSO € 20,00/16,00 (prenotazione obbligatoria)

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
14.08.2016
+

COMPAGNIE MARIE CHOUINARD

Ritorna il tradizionale progetto del festival che ambienta nuove creazioni di danza nell’architettura contemporanea delle Bolle Nardini. Protagonista quest’anno la compagnia di Iván Pérez, coreografo di origini spagnole basato in Olanda, acclamato per il suo stile fluido e per la capacità di creare lavori di forte impatto fisico e profondità emotiva. E’ stato interprete nel prestigioso Netherlands Dance Theater per il quale ha firmato creazioni di successo, come pure per molte compagnie internazionali. Sempre con uno stile poetico e luminoso che riempie gli occhi e l’anima dello spettatore.

Nel suo lavoro Iván esamina costantemente la complessità del corpo umano e la sua dimensione relazionale. Toccato da una serie di eventi personali che lo hanno messo a contatto diretto con dei lutti nella fase iniziale della sua esistenza, ha maturato l’idea che il nostro modo di affrontare la vita discende dagli incontri che facciamo. Da quando nel 2011 ha iniziato a sviluppare il proprio segno coreografico ha scelto di affrontare una ricerca sulle potenzialità del corpo che ridefinisce se stesso attraverso il movimento e le infinite possibilità di interazione con l’ambiente circostante. Grazie a diverse collaborazioni con artisti e compagnie di danza, ha sviluppato un’eclettica modalità di lavoro rintracciabile nelle sue coreografie che spaziano dal solo al duetto a veri e propri spettacoli di compagnia. Nei Paesi Bassi Pérez ha collaborato, tra gli altri, con Michiel de Regt, Josh Amstrong, Michael Nunn, William Trevitt, Ramón Gieling. Cresciuto artisticamente come interprete del prestigioso Netherlands Dance Theater, Iván Pérez ha conseguito una laurea in coreografia presso la Rey Juan Carlos University ed è stato premiato con numerosi riconoscimenti internazionali. È stato coreografo associato al centro coreografico Korzo in Olanda, e ha firmato con successo alcune creazioni per: Netherlands Dans Theater, Compañía Nacional de Danza, Balletboyz, Ballet Moscow, Dance Forum Taipei, ZfinMalta Dance Ensemble, River North Dance Chicago e Leipzig Ballet. Oltre al citato impegno con la casa di produzione Korzo, è stato nominato coreografo associato anche da ZfinMalta Dance Ensemble per il periodo 2016 2018. I suoi spettacoli sono rientrati in programmazioni e palcoscenici internazionali tra i quali Sadler´s Well Theater a Londra, The National Theater of Taipei e l’Auditorium Theater della Roosevelt University a Chicago. Pérez è anche uno dei coreografi partecipanti al progetto europeo Pivot Dance. Nel 2016 ha fondato INNE Iván Pérez, insieme al manager Joriene Blom. Questo ha dato avvio ad una nuova fase della sua carriera che prevede, oltre alla creazione di spettacoli compiuti, lo sviluppo di un dettagliato procedimento di ricerca e di documentazione della pratica artistica, che passa anche attraverso la programmazione come curatore, ma si basa soprattutto sullo studio e la divulgazione pubblica di metodologie di lavoro. Acclamate in tutta Europa, le sue creazioni sono state descritte come potenti, intime, viscerali, intense e sensuali. Tutte queste componenti, sia metodologiche che di ispirazione artistica, convergeranno nella creazione originale che Iván Pérez andrà a realizzare in dialogo con l’unicità delle Bolle Nardini. Il lavoro verrà costruito in loco, tenendo conto delle caratteristiche architettoniche, dei diversi volumi e della particolarità dei materiali impiegati da Massimiliano Fuksas per creare un luogo che è già di per sé un’autentica opera d’arte.

coreografia
Iván Pérez
danzatori
Christopher Tandy
Inés Belda Nácher
Kim-Jomi Fisher
Jefta Tanate
musica
Rutger Zuydervelt
supporto drammaturgico
Christopher Tandy

twitter