PROSSIMO SPETTACOLO:

DEMONSTRATE RESTRAINT

sabato 24 agosto 2019

VISUALIZZA
DSC_1638

RICCARDO TESI & BANDITALIANA
Terre Graffiate

Nello scenario incantevole della Tagliata della Scala di Primolano, straordinario concerto di Riccardo Tesi e Banditaliana, tra i gruppi più acclamati della scena world internazionale.

INFORMAZIONI

map

RICCARDO TESI & BANDITALIANA
Terre Graffiate

20.07.2019

Tagliata della Scala

info: www.terregraffiate.it

Acquista su Vivaticket

ORE 21.00
INGRESSO unico € 15 (prenotazione consigliata)

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Musica
20.07.2019
+

TERRE GRAFFIATE CLASSICA

Evento promosso da:

>clicca per visualizzare gli sponsor<

Riccardo Tesi organetto diatonico
Maurizio Geri chitarra voce
Claudio Carboni sassofoni
Gigi Biolcati percussioni

Riccardo Tesi, per la bibbia del folk internazionale Folk Roots: “The Pope of the accordion”, ha creato in Italia una nuova strada nell’approccio alle musiche tradizionali e alla nuova composizione. Intorno a lui, Banditaliana, quartetto nato nel 1992 da una felice intuizione proprio di Riccardo Tesi, è ormai uno dei gruppi italiani di world music più noti a livello internazionale. Composizioni originali, virtuosismi strumentali, preziosi incastri ritmici ed arrangiamenti raffinati, costituiscono la cifra stilistica del gruppo che con la sua musica fresca e solare, profumata di Mediterraneo, ha incantato le platee dei più importanti folk and world festival mondiali.
Artefice della riscoperta dell’organetto diatonico in Italia, Riccardo Tesi ha rivoluzionato l’immagine ed il vocabolario di questo strumento popolare, forzando i ristretti confini della musica etnica, per inserirlo in ambito jazz e cantautorale (Tesi è stato l’organettista di Ivano Fossati, Gianmaria Testa e di Fabrizio De André nel suo ultimo album Anime salve).
Fin dal suo esordio nel 1992, sono elementi portanti della band Maurizio Geri, voce solista e chitarrista funambolico il cui stile fonde le tematiche legate alla musica mediterranea con l’improvvisazione swing-manouche; Claudio Carboni, sassofonista dotato di un fraseggio secco e preciso, cresciuto nella migliore tradizione del liscio; e, dal 2010, Gigi “Fast Foot” Biolcati, il percussionista scalzo che aggiunge il suo personalissimo groove alla musica di Banditaliana.

 

twitter