PROSSIMO SPETTACOLO:

DEMONSTRATE RESTRAINT

sabato 24 agosto 2019

VISUALIZZA
download

TOGETHER ALONE
Chen-Wei Lee/ Zoltán Vakulya

Prima nazionale
Together Alone indaga il vivere insieme: protagonisti una donna e un uomo, impegnati a non lasciarsi mai andare, sviluppano originali percorsi per superare i limiti che il costante contatto impone.

INFORMAZIONI

map

TOGETHER ALONE
Chen-Wei Lee/ Zoltán Vakulya

19.08.2019

Palazzo Pretorio

ORE 19.00 - 21.00
INGRESSO intero € 7 ridotto € 5

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
22.08.2019
+

BODIES IN THE DARK

coreografia e interpretazione Chen-Wei Lee/Zoltán Vakulya
“Together Alone” was commissioned by National Performing Arts Center – National Theater & Concert Hall, Taiwan.

Prima Nazionale

Together Alone è un “assolo” che si danza insieme, e risponde alla solitudine individuale con la forza dello stare insieme. Spogliati di ogni abbellimento e decorazione esteriore, i due interpreti in scena tornano a una danza primitiva e si affrontano mostrando la parte di più nuda di sé stessi, sviluppando, allo stesso tempo, originali percorsi per superare i limiti imposti da un contatto quasi costante. In uno spazio intimo, la coreografia oscilla costantemente tra compromessi e cooperazione, tra conflitto ed armonia.
Chen-Wei Lee è stata danzatrice di Batsheva Dance Company dal 2009 al 2014, periodo in cui ha lavorato a stretto contatto con Ohad Naharin, Sharon Eyar e Yasmeen Godder. Anche danzatrice ospite del Tanztheater di Pina Bausch, è oggi una danzatrice freelance, coreografa e insegnante di tecnica Gaga. Ha lavorato in tutta Europa con artisti come di Jerôme Bel, Marina Mascarell, Adolphe Binder e altri. Il suo debutto all’American Dance Festival con un lavoro di Mark Dandy è stato descritto un recensito molto positivamente anche dal New York Times.
Vakulya Zoltan è danzatore e coreografo attivo in Belgio. Nato a Budapest nel 1986, si è diplomato come danzatore nel 2011 ed ha proseguito gli studi in coreografia alla BKTF di Budapest. Ha lavorato con artisti di diverse discipline, e dal 2011 ha iniziato a creare performance presentate in
Europa, negli Stati Uniti, in Brasile, Corea e Taiwan.

aerowaves logo

Europa creativa

«Questo programma di lavoro è stato finanziato con il sostegno della Commissione europea. La presente comunicazione riflette soltanto le opinioni dell’autore e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni contenute»

twitter