PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA
TdC

WEAVING CHAOS
Tania Carvalho

coreografia Tânia Carvalho
assistente Pietro Romani
danzatori| André Santos,
Jácome Filipe, Allan Falieri,
Bruno Senune, Catarina Felix,
Cláudio Vieira, Gonçalo Ferreira
de Almeida, Leonor Hipólito, Luiz
Antunes, Luís Guerra, Maria João
Rodrigues, Petra Van Gompel
testo Bruno Duarte
musica Ulrich Estreich
costumi |Aleksandar Protic
light design Jorge Santos
fotografia Margarida Dias
produzione| João Guimarães for Tânia Carvalho
With the support of Fundação Calouste Gulbenkian

INFORMAZIONI

map

WEAVING CHAOS
Tania Carvalho

18.08.2015

Teatro Remondini
Bassano del Grappa

Acquista su Vivaticket

Biglietteria Operaestate Via Vendramini 35, Bassano del Grappa tel. 0424 524214 – 0424 519811

ORE 21.00
INGRESSO € 15.00 - 12.00

CI SARO'

Print Friendly
SCARICA EVENTO

EVENTI CORRELATI

related
Danza
30.08.2015
+

CREAZIONE PER ARTE SELLA

Danza
19.08.2015
+

HOPE FOR NO DIAMONDS

Evento promosso da:

>clicca per visualizzare gli sponsor<

Dodici danzatori fanno rivivere l’epopea di Ulisse, i suoi lunghi anni di peregrinazioni sui mari e i molti pericoli a cui è fuggito. La danza incorpora onde e tempeste insieme al comportamento eroico dei personaggi e l’Odissea vive attraverso levemozioni e le atmosfere, con un senso corale del movimento che diventa sublime arte di composizione coreografica. Sulla scena i corpi dei danzatori si fanno carico di tutti i personaggi, ognuno a suo modo viene amplificato e riverberato nei gesti e nelle immagini che passano da un performer all’altro. Così la figura di Penelope appare sospesa tra il fare e il disfare, tra il lamento e il desiderio che cede alla desolazione delle lacrime. Nonostante questo non è però meno determinata nel portare a termine il suo abile lavoro di tessitura. Parallelamente la visione di Ulisse del ritorno a casa è perfettamente simmetrica alla sua astuzia, dal momento che l’eroe medita ed escogita un piano che gli permette di fuggire tutti i pericoli e sconfiggere i suoi avversari. In fondo sono entrambi tessitori. Entrambi
vivono appieno la sofferenza senza rinunciare comunque all’azione. Entrambi portano impressi sulla carne nuda il senso di dolorosa aspettativa che li unisce e si manifesta attraverso movimenti lacerati e laceranti. I corpi che li contengono cadono a terra per poi rialzarsi immediatamente, falliscono e provano di nuovo dall’inizio, incessantemente, senza sosta, con una perseveranza inesorabile e testarda. Corpi metaforici dall’eco potente, riuniti in uno spettacolo sontuoso, che colpisce ugualmente per quello che ci racconta e per quello che ci mostra sulle peregrinazioni di oggi. Un vero gioiello danzato, che per lungo tempo contagerà i ricordi e l’immaginario.

Weaving Chaos from Tânia Carvalho on Vimeo.

fcg

********
Twelve dancers will re-enact the Ulisse, its long years of wandering at sea and the many dangers he escaped. The dance piece waves and storms are merged together with the characters heroic behaviours.

********
Evento spostato al Teatro Remondini, invariati data e orario, per avverse condizioni meteo.

twitter