PROSSIMO SPETTACOLO:

Giornata Nazionale Parkinson 2019: workshop con Marigia Maggipinto

domenica 24 novembre 2019

VISUALIZZA

Villa Da Porto


villa-daporto-montorso1

Ai piedi del colle boscoso della Fratta, ove svetta ancora l’antico campanile della distrutta chiesa, stà maestosa, con lunghissima appendice del rustico di destra la villa che fu già dei conti Da Porto: tra le più grandiose che essi costruirono nel corso di tre secoli – dal Cinque al Settecento – in ogni luogo della provincia. E’ costituita da un complesso edificato,  di cui oggi permangono, a partire da ovest, il corpo padronale, mutilo dell’ala occidentale, e costituito nella parte centrale da un immenso salone al piano rialzato, di forma pressoché cubica di oltre 14 metri dilato, che occupa l’altezza di due piani. Sono ad esso antistanti la scalea, il pronao e due vani scale.
Nell’ala destra sono collocate quattro sale per ognuno dei due piani.
Il collegamento tra le due ali avveniva attraverso un ballatoio che tuttora esiste all’interno del pronao. Ad est si trova la loggia, costituita da un portico sul quale prospettano tre sale, situate al livello di un unico piano rialzato posto sopra le cantine, che occupano tutto il piano terreno.

EVENTI CORRELATI

Dance in Villa _ Gribaudi/Maffesanti/Martini/Pérez/Bolfe
Danza
18.07.2017
+
twitter