PROSSIMO SPETTACOLO:

IL FLAUTO MAGICO

domenica 9 ottobre 2016

VISUALIZZA

12.08.2014 // A Bassano è di scena il Contemporaneo


image bmotion

B.motion è il progetto di Operaestate Festival Veneto dedicato ai linguaggi del contemporaneo nella Danza e nel Teatro.
Dal 21 al 30 agosto il programma 2014 ospiterà 35 appuntamenti di cui 17 in prima nazionale.

Il meglio della scena nazionale ed europea con un focus dedicato all’Olanda. Molti degli artisti in cartellone sono sostenuti e coinvolti nelle diverse progettazioni del CSC/Centro per la Scena Contemporanea di Bassano. Generato dal festival è attivo tutto l’anno con programmi di residenza, formazione e sostegno ai talenti più innovativi. Il valore del lavoro svolto è stato riconosciuto anche dall’Unione Europea con l’assegnazione di ben 7 progetti, 3 conclusi nel 2013 e 4 ancora attivi.

Sulla scena i migliori artisti del territorio si alternano a presenze europee vitali e fuori degli schemi. Come sempre non manca lo spazio per la riflessione e lo studio, con la presenza della giovane critica e di operatori nazionali ed internazionali. Per loro sarà anche possibile seguire una serie di meeting per approfondire aspetti artistici e gestionali, con una particolare attenzione alla progettazione europea, dove il festival continua ad ottenere risultati di grande rilievo.

Il cartellone di B.MOTION DANZA ospita i tanti mondi che contiene il corpo di un danzatore: mondi di corpi immaginari e simbolici, visibili e invisibili. Perché della danza non resta nulla di materiale, ma le visioni che offre, lasciano vedere attraverso. E’ questo che ci lasceranno vedere i diversi artisti che arriveranno a Bassano da molti paesi del mondo. Impegnati a raccontare con i segni dei corpi un invisibile che riconosceremo bene: è quello delle relazioni, personali e politiche, delle identità, affermate e negate, dell’essere e dello stare, qui e ora, in questo mondo complesso e unico, di tante pesantezze e di altrettante levità. Quest’anno inoltre parte per la prima volta la Summer School, che, in collaborazione con la rete insegnanti danza contemporanea NO LIMITA-C-TIONS propone un ricco programma di appuntamenti di formazione per danzatori e coreografi. Le proposte toccano molti linguaggi della danza, sono condotte da alcuni degli artisti e maestri più qualificati, offrono ai coreografi una immersione nella ricerca e nello studio della drammaturgia del movimento, sono rivolte a danzatori di diverse esperienze, dai professionisti ai più giovani, comprendono come parte del percorso la visione di spettacoli e incontri con gli autori.

B.MOTION TEATRO invece indaga il tema dell’identità e dell’appartenenza dando voce ad alcune comunità. Il programma vuole intercettare realtà sociali e culturali tra le più disparate, che vanno dagli imprenditori in crisi, espressione di un disagio sociale spinto, agli immigrati di II e III generazione, testimoni di cosa vuol dire essere stranieri in patria, fino ad intercettare le diverse individualità che scelgono di imprimere dei segni sul proprio corpo come espressione di sé. Ma anche i normali cittadini, ritratti nelle loro azioni quotidiane, prima decontestualizzate e poi ricollocate in palcoscenico. Senza dimenticare gli spettatori, chiamati in causa come performer di un teatro che supera se stesso e rinuncia alla presenza fisica dell’artista.

Proprio per questi ultimi, viene attivato B.audience, un percorso di visione guidata nella complessità dei linguaggi del contemporaneo a cura de lo staff de Il Tamburo di Kattrin.

Tutto il festival si svolge tra le due rive del fiume Brenta, coinvolgendo spazi teatrali e non.
Possibilità di soggiorni convenzionati e abbonamenti.
Info e prenotazioni Biglietteria Festival tel. 0424 514214

twitter