PROSSIMO SPETTACOLO:

ALL WAYS

martedì 17 luglio 2018

VISUALIZZA

22.06.2018 // Doppio workshop per “I crolli di Shakespeare”


Trevisan e Roccato in prova

In occasione del debutto nazionale de “I crolli di Shakespeare”, il prossimo 8 settembre alle ore 21 presso il Teatro Remondini di Bassano del Grappa, il drammaturgo e scrittore Vitaliano Trevisan e i musicisti Daniele Roccato e Michele Rabbia terranno, rispettivamente, un workshop di scrittura drammaturgica e un workshop di improvvisazione musicale, dal 5 al 7 settembre negli spazi del CSC.

Il workshop “Elementi di scrittura drammaturgica”, tenuto da Vitaliano Trevisan, è aperto ad appassionati di scrittura teatrale, ma anche professionisti del settore, senza limiti di età ed esperienze.

Il workshop “Esercizi di creatività”, con Daniele Roccato e Michele Rabbia, è indirizzato a musicisti di qualsiasi livello, anche senza esperienza di improvvisazione.

Al laboratorio di Vitaliano Trevisan potranno prendere parte un massimo di 15 persone, è perciò necessario iscriversi inviando una mail a promozione.festival@comune.bassano.vi.it, con oggetto “Workshop scrittura drammaturgica”.

È consigliato confermare la propria partecipazione al workshop di Daniele Roccato e Michele Rabbia, sempre inviando una mail all’indirizzo promozione.festival@comune.bassano.vi.it con oggetto “Workshop esercizi di creatività”.

Entrambi i workshop sono gratuiti.

Tutte le info: promozione.festival@comune.bassano.vi.it – 0424519803.

Drammaturgo, scrittore e attore, Vitaliano Trevisan nasce a Sandrigo, in provincia di Vicenza, nel 1960. A livello letterario, raggiunge il successo nazionale e la notorietà nel 2002 con il romanzo I quindicimila passi: il libro ha ricevuto il Premio Lo Straniero e il premio Campiello Francia 2008.
Nel 2003 è l’attore protagonista, nonché co-sceneggiatore, del film Primo amore di Matteo Garrone, girato a Vicenza, in concorso al 54º Festival di Berlino, e partecipa a molti film e serie televisive molto note.
I suoi testi teatrali sono stati messi in scena, tra gli altri, da Valter Malosti, Renato Chiocca e Toni Servillo; i Due monologhi pubblicati da Einaudi, ossia Oscillazioni e Solo RH, sono stati messi in scena nell’edizione del Festival delle Mura 2007 da Roberto Herlitzka. Nel 2012 il regista Michele Angrisani scrive il copione di uno spettacolo teatrale liberamente tratto dal romanzo Il ponte. Un crollo, poi portato in scena dalla compagnia teatrale Il Canovaccio.
Nel 2017 vince il Premio Riccione, il più antico e prestigioso premio italiano di drammaturgia, dove già nella precedente edizione aveva ottenuto la “Menzione Franco Quadri” per la scrittura.

Contrabbassista solista e compositore, Daniele Roccato è stato invitato a suonare in molti dei festival e delle sale da concerto più prestigiose del mondo, spesso presentando proprie composizioni. Per lui hanno scritto e trascritto moltissimi artisti, tra cui Gavin Bryars, Fabio Cifariello Ciardi, Julio Estrada, Ivan Fedele, Sofia Gubaidulina. Quest’ultima, nel 2013, ricevendo il Leone D’oro de La Biennale di Venezia, ha dichiarato: “Daniele Roccato è geniale… la sua interpretazione mi ha totalmente sconvolta. Non ho mai sentito un contrabbasso suonare in questo modo”.
Assieme a Scodanibbio ha fondato l’ensemble di contrabbassi “Ludus Gravis”, del quale è concertatore e solista. Con lo scrittore, drammaturgo e attore Vitaliano Trevisan ha realizzato i lavori teatrali Solo et Pensoso, Time Works, Note sui Sillabari, Madre con Cuscino, Campo Marzo 9/10, Burroughs in Cage, Good Friday Night, Il Ponte, che lo hanno visto coinvolto in qualità di compositore e performer.

Percussionista, batterista, Michele Rabbia, ha come tratti caratterizzanti della sua musica il suono, il gesto e l’azione, come anche il silenzio. In “solo”, come in gruppo, si esprime plasmando spazi sonori in cui coniuga la tecnologia con l’originalità di materiali artigianali che lui stesso sceglie con cura. Suona in diversi contesti musicali; musica improvvisata, contemporanea e musica elettronica.
Nella sua attività concertistica e discografica collabora, tra gli altri, con: Stefano Battaglia, Marilyn Crispell, Dominique Pifarely, Andy Sheppard, Roberto Bellatalla e molti altri.
Le sue collaborazioni si estendono nella danza con Virgilio Sieni, Teri Janette Weikel, Giorgio Rossi. Compone musiche per lo show ” Genova 01″ di Fausto Paravidino; per la letteratura con la scrittrice Dacia Maraini, Gabriele Frasca e Sara Ventroni; per il pittore Gabriele Amadori e l’architetto James Turrell. Si è esibito nei più importanti festival Europei, in Cina, India e Stati Uniti.

twitter