PROSSIMO SPETTACOLO:

DEMONSTRATE RESTRAINT

sabato 24 agosto 2019

VISUALIZZA

Operaestate e Rete Biblioteche Vicentine: un festival tutto da leggere!


Torna Un festival tutto da leggere, un progetto di promozioni e consigli di lettura nato con la Biblioteca Civica di Bassano del Grappa, che per questa edizione si estende alla Rete delle Biblioteche Vicentine.
La Rete Bibliotecaria Vicentina, infatti, in collaborazione con Operaestate Festival Veneto, offre agli utenti delle biblioteche vicentine il biglietto a tariffa ridotta (ove previsto) sugli spettacoli del festival!

Consigli di lettura della BibliotecaE per i consigli di lettura, da non perdere il corner dedicato al festival allestito all’interno della Biblioteca Civica di Bassano del Grappa: classici della letteratura, nuovi titoli, testi di approfondimento sul cinema, e molto altro, consigliati dai bibliotecari.
In cartellone al festival, infatti,  non mancano titoli che sapranno catturare l’attenzione degli amanti della lettura, come:

Orfeo ed Euridice, di C.W.Gluck (14/7, Bassano – Teatro al Castello) – un’opera ispirata a un mito della classicità.
Notes on Frailty di Ingun Bjornsgaard Prosjekt (18/7, Bassano – Teatro Remondini) – tra Simone de Beauvoir e letteratura al femminile, una poetica coreografia sulla femminilità.
Una notte sbagliata, di e con Marco Baliani (19/7, Bassano – Teatro al Castello) – nel solco delle grandi inchieste giornalistiche, uno spettacolo teatrale che incontra lacronaca più attuale.
La Scimmia di e con Giuliana Musso (23/7, Bassano – Teatro al Castello) – ispirato a Una Relazione per un’Accademia di Kafka, uno spettacolo di grande umanità.
Mostri, miracoli e misteri – Una notte con Dino Buzzati di e con Vasco Mirandola, Piccola Bottega Baltazar (25/7, Valbrenta/Campolongo) – Dino Buzzati: serve aggiungere altro?
Trittico Italiano (31/7, Bassano – Teatro al Castello) – una serata di danza che viaggia tra echi di poeti francesi e Amori difficili
Le notti bianche
con Giulio Casale, regia di Marta dalla Via (2/8, Bassano – Teatro al Castello) – l’opera di Dostoevskij prende corpo e voce in una prima nazionale da non perdere
Da qui alla luna – studio di Matteo Righetto, con Andrea Pennacchi e Giorgio Gobbo (3/8, Valbrenta/Carpanè, Centrale Guarnieri) – da un testo di Matteo Righetto, ispirato alla tempesta dell’ottobre 2018, tre storie raccontano i cambiamenti climatici e i loro effetti sulla vita quotidiana.
Il canto della caduta di e con Marta Cuscunà (8/8, Bassano – Teatro Remondini) – uno spettacolo teatrale che si ispira a un’antica leggenda ladina…
In nome del padre di e con Mario Perrotta (18/8, Bassano – Teatro al Castello) – nato dal confronto con Massimo Recalcati, uno spettacolo parte di una trilogia dedicata alle relazioni familiari.
Goldoni atto primo di Luca Scarlini (30/8, Feltre – Teatro de La Sena) – una serata dedicata al primissimo intermezzo firmato dal celebre autore.

twitter