ATERBALLETTO

Microdanze Re-enactment

23 Luglio 2022 | 18.30
Piazza Libertà,
Bassano del Grappa
Visualizza sul Google Maps
Prezzo: partecipazione libera

Accessibilità


Condividi questo evento

Per Microdance re-enactment, coreografi italiani e internazionali hanno concepito brevi coreografie, da danzare in uno spazio pubblico, collegabili all’universo artistico canoviano.

Active Motivation di Elena Kekkou
Pensieri di Carta di Hélias Tur-Dorvault
Eppur si muove di Francesca Lattuada
Turn the Tide di Roberto Tedesco
Knight Rider di Yannis Nikolaidis
Strôma di Giovanni Insaudo
ideazione Gigi Cristoforetti
produzione Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto
coproduzione Fondazione Palazzo Magnani

Con MicroDanze re-enactment le opere di Canova sembrano uscire dallo spazio museale e rivivere nello spazio della città. Coreografi – nazionali e internazionali – hanno concepito pezzi brevi (sei-otto minuti, da danzare in uno spazio minuscolo), ai quali è possibile assistere in successione come se si stesse visitando un museo. Un progetto che sfugge alla dinamica di palcoscenico, alla distanza che separa lo spettatore dall’interprete, creando un continuum tra chi guarda e chi è guardato, sollecitando un’esperienza emotiva ed estetica tanto varia quanto originale. Alcune MicroDanze sono al centro di un processo di reenactment: una trasposizione delle versioni originali per giovani danzatori e spazi pubblici finalizzata alla realizzazione di una versione urbana. Un esperimento che vuole esplorare le potenzialità della danza come arte pubblica, innestata nel paesaggio urbano. Il risultato è un progetto che vagabonda creativamente tra contesti diversissimi tra loro – centri storici, aree industriali, spazi residuali, luoghi simbolo delle città – definendo palcoscenici inusuali e creando occasioni di incontro con il pubblico radicalmente nuove. Filo conduttore è la ricerca sulla danza come forma dell’abitare, in relazione con le pratiche artistiche contemporanee che si radicano nel territorio, per attivare una nuova relazione tra performerspettatore- paesaggio urbano.
MicroDanze nasce dall’invito di Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia a sviluppare ed esplorare differenti modalità di fruizione della danza.

Nell’ambito di AN IDEAL CITY, un progetto di arte pubblica coordinato da Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto – Reggio Emilia in partnership con Les Halles de Schaerbeek - Bruxelles e Greek National Opera – Atene, cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea.

Resta informato sugli eventi
Per tutti gli aggiornamenti sul calendario del festival, gli eventi del CSC e di Dance Well, per il racconto del dietro le quinte, dei processi creativi, e per non perderti nulla delle attività organizzate durante tutto l’anno, basta un click: iscriviti alla newsletter!

Iscrivendoti confermi d'aver letto la nostra informativa sulla gestione dei dati personali,Privacy e note legali.

Comune di Bassano del Grappa - Via Matteotti, 39 - 36061 Bassano del Grappa VI - Telefono 0424 519111 - codice fiscale e partita IVA 00168480242

segnala un problema di accessibilità - dichiarazione di accessibilità